Pages

11 ott 2013

Amici Per L'eroina poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


Amici Per L’eroina

Quante volte l’ho detto
questa volta smetto!
Quanti incidenti che ho fatto
ma mi diverto un pacco!.
Ma quale pacco? Quello di tua sorella!
Cosa ti fumi? Tua madre?
Che palle rollare!
Ma come mi son conciato! Chi se ne frega!
Ehi…l’altra sera mi son fatto una pera!…
Non dovevate perdervi la scena!.
Io, che ululavo, Marco vomitava…
Luca…bianco come un melone…Paolo che gran coglione!
Alla fine ci ha fottuto tutti…
Si è fatto Luana!
Evvai, evvai…
Uno, due, tre…si parte!
Qui comincia la festa!
“Dov’è Paolo?”, “In stanza con Luana!”
“Adesso che hai una calibro 9 alla testa mi paghi…Paolo?”
L’avevo detto…oggi smetto! Quanti incidenti per niente!
L’avevo detto…domani smetto!…domani smetto!…domani smetto!
domani smetto!……
Aiuto! Aiuto, aiuto!
“Non me ne frega un cazzo, Paolo.. o paghi o ti ammazzo!!!!”
Non posso!.. ma li cerco!, però non li ho!!!
“Te l’avevo detto! peggio per te!”
Bam…Bam…pam… “ah..ah!”
“E Paolo è morto!”
Fine.

Emanuele Locatelli Scrittore