Pages

29 ott 2013

Arriva la Notte, la Luna e i Silenzi Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


arriva la Notte, la Luna, i Silenzi.

Certe notti non so
se pregare o no ..
Che cosa farò, ti amerò o no.
Mi volto è già l’alba
e tu non ci sei -
chissà dove sei.
Mi guardo e penso
ho perso tempo …
Certi giorni non so
neanche cosa fare
di una vita che vuole andare a puttane –
poi ti guardo e mi passa
ti sento e mi basta.
Sento bruciare le vene
vedo la nostra vita insieme
germoglia un seme nel cuore
è amore di sole pene.
Il tempo passa, il mondo cambia
e rimango indietro, attaccato ai ricordi
a fare castelli di sabbia
a imbrattare fogli di carta
a pensare all’ultima alba passata con te
E intanto il tempo passa
e non lascia scampo
il tramonto avanza ..
Arriva la notte, la luna, i silenzi
quel sentimento
di un atroce tormento
chiamato amore
che poi – tanto amore non è
non volevi ascoltare
Fingevi, scappavi
andavi, mi evitavi
non volevi ascoltare
l’atroce tormento di un sentimento
che poi – tanto amore non è
continuo a sperare
a credere a sperare
soltanto te.
Ti amo e non mi pento
è un sentimento che morde – lento
è un atroce tormento
chiamato amore
che poi tanto amore – non è
ti amo lo giuro
ti amo e mi pento
ti amo e mi basta
con quest’atroce speranza nel cuore ti chiamo amore
anche se ormai è di nuovo tramonto
e tu non ci sei più.
Ti amo lo giuro, ti amo davvero
ti amo per sempre e mi basta
arriva la notte, la luna e i silenzi
e in un dolce addio
ti amerò per sempre.
Addio ti amo per sempre …

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it