19 nov 2013

La Favola Mia Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


La favola mia.

E’ una serata meravigliosa, forse perchè penso a te!
Guardo il cielo, vedo le stelle,
Le nostre stelle,
La mia stella,
La mia Evelina.
Sussurro alla luna, penso a te,
Amore ti vorrei qui con me.
Chiedo a quell’uomo seduto sulla luna,
Di dire a te,
Che un giorno appartenevi a me,
Solo una parola, solo un sussurro,
Nelle tue dolci orecchie, di
Farti sapere, ancora una volta…
Quanto ti ho voluto bene,
Quanto ti ho amata,
Quanto ti ho desiderata.
Chiedo a quell’uomo di regalarmi un sogno;
“un solo istante, una dolce visione”,
Gli chiedo soltanto di farti sapere,
Che sotto questa luna, c’è ancora un uomo.
Un piccolo uomo
Un sognatore,
Un peccatore;
Che pensa a te,
Che vive di te,
Che sogna di te,
Che ama ancora solo te”;
Che spera ancora, che il domani possa regalargli un sogno.
Una favola, una vita di emozioni, con una donna come tè.

“ In una serata da non dimenticare, in una visione celestiale, il mio pensiero sei tu”.

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it





0 commenti:

Posta un commento