25 nov 2013

La Mia Anima da Ricucire Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


La Mia Anima Da Ricucire.

La mia anima si è persa
sanguina, disperata
seminando insicurezza per le vie del mondo.
Quanto sangue vuole questa vita?
L’illusione di un mondo d’amore
non c’è più religione
l’amore si è perso nell’immenso
chi lo dice che non so capire
e perché mi vuoi ferire
quanto veleno mi butti addosso
sei un macigno, une peso lento nel petto
in un mondo senza amore
che tutto chiede senza esclusione
non c’è più religione
la mia anima da ricucire
ho ferite da taglio nel cuore
un mondo che tutto vuole, che troppo chiede.
e non dà nulla in cambio
vita signora puttana
che fine ha fatto l’amore?
La mia anima da ricucire.
In un mondo senza religione
senza amore, né umanità
un mondo senza paragone
di rancore d’odio
e chissà il perché?
La mia anima da ricucire
il mio sangue per un po’ d’amore
per un mondo più umano
d’amore e solidarietà
Che fine ha fatto l’umanità?
La mia anima da ricucire
un donatore di sangue
perché non ne ho più.
Sei un uomo senza cuore
e poi dici che non so capire
tu sei solo senza amore né umanità.
La mia anima da ricucire
in un mondo che certe vuole capire.
Un donatore per il sangue versato …?

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it




0 commenti:

Posta un commento