12 dic 2013

Dolore Incisivo Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


DOLORE INCISIVO.

Urla nel silenzio
silenzio che muore.
Muore soffocato –
da un piccolo sospiro
lento, sottile e doloroso.
Ho freddo
ho freddo alle ossa
e non posso gridare…
potrei sì
ma non voglio sembrare
un animale.
Dolore incisivo,
come un canino conficcato
nel midollo…
come un braccio
senza una mano,
come un forcone
conficcato nella schiena.
Dolore impossibile
troppo potente…
da descrivere.
Dolore che mi rubi le forze
passando dall’anima
e arrivi agli occhi…
stanchi,
spelati,
gonfi,
sembro una mummia del secolo scorso;
una di quelle che resuscita per aggiustare un torto.
Vorrei gridare questo dolore
ma non servirebbe a nulla
farebbe solo un po’ di rumore.  

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it


0 commenti:

Posta un commento