13 dic 2013

Eterniti Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore


Eterniti.

Ogni giorno
rientro a casa da solo
e sempre più stanco…
mi siedo al tavolo
sempre da solo
sempre più solo,
tanto per mangiare
tanto per riempire
almeno uno spazio vuoto
e finito di mangiare
prima di entrare nel freddo letto
matrimoniale
mi accorgo…
che mi manca qualcosa,
mi accorgo che
il tempo vola …
sembran pochi vent’anni
e lo dicevo anch’io
fino a ieri
prima di scoprire che quando
si è soli
il tempo vola ancora di più
di quando si vive l’amore
e ora che fra pochi giorni avrò
un anno in più,
adesso che fra un ora sarà già domani
domani che il tempo non si sarà fermato
ho bisogno di dire
ho bisogno di possedere
di credere e di vivere
un grande e vero amore,
un amore eterno
adesso basta con la malinconia
evviva la vita evviva l’amore
sono a caccia di un vero amore…

 Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it



0 commenti:

Posta un commento