Pages

9 dic 2013

Il Bagaglio del Dolore Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

Il Bagaglio Del Dolore.

Mi son fermato
un'altra volta
accovacciato fra le onde del tempo
pian piano la vita si è fermata
si è voltata e mi ha guardato tristemente
e con una gelida carezza mi ha sfiorato dolcemente
lasciando nel mio corpo solo un brivido, silenzi
ed il ricordo amaro di un tempo
che per troppo tempo mi ha assillato,
assalito, ferito e poi rimbambito…
così ho pensato…vado oltre
oltre il dolore e la sofferenza
oltre il ricordo e l’emozione
oltre i sogni di un passato che ancora non può mutare
oltre le vette di questi giorni d’euforia…
vado oltre!
Oltre me stesso, lontano da ciò che vedo
e che sento – vado dentro, sì rientro nel mio cuore
con l’orgoglio e con l’amore…
dentro la gioia…
vado oltre… questo tempo ormai passato,
lascio cadere il bagaglio del dolore
e volo verso e poi oltre l’orizzonte…
vado oltre e spicco il volo dei gabbiani…
sono libero, sono fiero, sono felice e gioioso,
sono sempre e rimarrò sempre me stesso…
io sono il silenzio, sono nessuno nell’immenso
ma non sono nessuno quaggiù…

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it