2 dic 2013

Primo Amore Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

PRIMO AMORE.

Prima sera fra noi
una cena
un giro al lago e poi ..
Un salto verso il cielo
un posto in paradiso
sento le campane suonare
una bocca solo per baciare ..
La tua voce, il tuo sospiro piano
mi accarezzi con la mano
ti sento respirare dentro.
Un salto verso il cielo
i fuochi artificiali, le campane suonano a festa
i prati verdi tornano in fiore
il tuo profumo legato al mio cuore
ritorno a vivere ancora
i tuoi capelli sul mi volto
il tuo sapore dolce
è bello non parlare al singolare
ritornare a vivere e amare
un brivido mi sale alla schiena
mentre con la mano mi accarezzi
il petto ..
Ancora non so dirti quanto ti amo
nè se domani al nuovo giorno
il nostro amore volerà di nuovo.
I tuoi occhi color del mare
la timidezza, e l’imbarazzo
che scompare
la vita al tuo sapore
al tuo comando di donna
ritorna a bussare
Ti amo ..
Sì ripetilo ancora.
Non ho parole.
Ma lo sai che ti amo davvero.
A dopo amore e guida piano.
Un salto verso il cielo
Ritorno a vivere ancora.

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it



0 commenti:

Posta un commento