Pages

9 dic 2013

Vivere Solo Poesia di Emanuele Locatelli Scrittore

Vivere Solo.

La solitudine è
un male che
ti distrugge
ti divora dentro
come la fame, è
Un sentimento lento
che ti fa aspettare e
ti divora pian piano
dalle viscere al cuore
premendoti le meningi
lentamente, piano
come una morsa.
La solitudine ti divora piano
piano, piano
per darti il tempo
quello lento
di soffrire di più.
La solitudine è
un sentimento che
si attacca dentro
rosicchiando pian piano
il tuo sentimento
per lasciarti solo
con il tuo dolore.
È crudele ma è così!
La solitudine
non guarda in faccia a nessuno
è come il pane raffermo
duro e buono, ma solo
se sì ci sa accontentare e
non basta sperare…
bisogna lottare…
lottare per vivere…
sopravvivere.

Emanuele Locatelli Scrittore www.emanuelelocatelliscrittore.it